Torna alla homepage
nome utentepassword 
registrati | dimenticato la password?
 
  • Sapevate che …
  • Le comiche
  • Appuntamenti
  • Contraddizioni
  • Novità
  • Vetrina
  • 25 aprile
  • 04/06/2012
    sbrigati ad aderire anche tu. Devi solo inserire la tua mail. Avaaz è molto potente (siamo noi, finalmente UNITI) nel mondo...
    Vi chiediamo di dirottare ora i 180 milioni di euro attualmente destinati ai partiti per la ricostruzione delle zone terremotate dell'Emilia e de L'Aquila. Vi chiediamo inoltre di abolire il finanziamento pubblico ai
    27/05/2012
    Il signoraggio:
    http://tv.signoraggio.it/video/  
    24/05/2012
    guardate come i politici spazzano via i nostri soldi ....e continuate a votarli ...
    http://youtu.be/8A5j1J4K3no  
    20/05/2012
    Da “riflessioni a voce alta”: La politica
    Fiumi di parole  toni accenti atteggiamenti finzioni al fine di “distrarre” e stornare l’attenzione e quindi l’intelligenza, da una realtà che è completamente..altrove. E’ questo il preciso e
    13/05/2012
    essere o avere?
    13 aprile 2011 2:00 01 ESSERE E AVERE   Essenzialmente la realtà si divide in due categorie principali di persone: la prima è quella dei creativi, quella degli “essere”.. la seconda categoria è quella
    08/05/2012
    scollocamento: importanti riflessioni e proposte...per venir fuori dalla trappola della realtà attuale e tornare a respirare in libertà, costruendo in modo solidale scelte condivise, senza sprechi, ricatti, violenza....
    http://youtu.be/8BXow3M5xZA  
    28/04/2012
    vincenti per scelta
    e quando sei molto giù canta con i Queen... perchè il potere siamo noi, in rete. Che nessun potere potrà mai fermare e sul quale abbiamo l'obbligo di portare informazioni (verificandole...) e condividerle per
    27/04/2012
    Quest'uomo dice profonde verità. Ed il suo appello vale anche per molti altri paesi come il nostro, in cui i politici, tutti, sono burattini di chi detiene il potere nel mondo... Pochissime famiglie (leggi "E la verità vi renderà liberi" di David Icke) gestiscono tutto ciò che accade ogni giorno nel mondo (e nella ns ormai martoriata Italia) in nome del dio denaro. Per il profitto.. in cui industria dei farmaci, chimica, (che lui chiama Cartello) ma anche delle armi la fanno da padrone. e per i quali siamo solo "carne da macello"....

    27/04/2012
    immagina italiano...immagina...ma sii pronto all 'azione...
    Carta Canta - l'Espresso, 27 aprile 2012 (Marco Travaglio) Immaginiamo un governo politico, di destra o di centro o di sinistra, che l’8 gennaio promette di mettere mano alla Rai “entro poche settimane” e poi
    22/04/2012
    25 APRILE 2012 -Diritti negati
    Comunicato stampa -         25 APRILE 2012 - Diritti negati: la lotta di ieri, la resistenza di oggi Diritti negati: la lotta di ieri, la resistenza di oggi. Questo il titolo
    15/04/2012
    Essere rapidamente decisi e disponibili con chi converge verso obiettivi comuni!!
    Carissimo/a,i prossimi 6 e 7 maggio a Lecce si terranno le amministrative per il rinnovo del governo e del consiglio comunale cittadino a Lecce città. Un’occasione per cambiare o per perpetrare una storia che si
    14/04/2012
    La forza della parola e della poesia... Non servono armi per la vittoria, solo le parole e poche persone: quelle giuste...

    13/04/2012
    tempo di cambiare...
    E’ tempo di cambiare. E per cambiare occorre agire.Quando alcuni anni fa abbiamo deciso di farci avanti per chiedere uno spazio operativo, che consentisse a qualificati professionisti in vari settori delle attività
    15/02/2010
    PAURA DEL NUCLEARE: Solo con la conoscenza svanisce...
    Nella ns esistenza le uniche cose che possono far paura sono quelle ignote... Aprire la mente alla conoscenza è il modo migliore per superarla.   LUNEDì 22 FEBBRAIO SE NE PARLA.. Alle 18.30, a SAN CESAREO DI
    06/12/2009
    Unico vero reale Primo morto di suina in Italia ...
    Mentre le industrie del farmaco hanno rimpinguato, ancora una volta,  le casse,  di miliardi di euro prendendo ancora per il c... e speculando sulla paura della povera gente, la loro ignoscenza e la connivenza